OS X Mountain Lion: il leone si avvicina al mobile

Tante novità e potenziamenti per il sistema operativo OS X di Apple che si avvicini di più al mondo mobile con occhio di riguardo ai dispositivi della mela…

Tra le novità troviamo

iCloud

Miglioratissimo ed efficientissimo sistema  di sincronizzazione cloud di Apple, che giunge ad un livello di integrazione davvero elevato con questa versione di OS X. iCloud sincronizzerà contatti, messaggi, promemoria, calendari, note, preferiti, email e tanto altro ancora (come le tab di Safari) quando sarà disponibile iOS6.

AppleTV

Se siete utenti affezionati alla mela e possedete un AppleTV con AirPlay Mirroring sarete in grado di trasmettere in altissima definizione alla vostra AppleTV il monitor del vostro Mac.

Centro Notifiche

Rimpiazzamento di Growl, le notifiche verranno accorpate in questo programma, integrato anche con i propri social network.

Game Center

Anche Game center viene direttamente dal mondo mobile. Il “social network” per giocatori Apple è una gradita novità per gli utenti Mac: le amicizie si stringono attorno ai giochi posseduti in comune ed è possibile seguire prestazioni dei propri amici o sfidarli nelle partite a due (multiplayer) anche se i giochi sono eseguiti su dispositivi diversi. I giochi multiplayer supportano anche la chat vocale.
Facebook, Twitter e condivisioni. Molte applicazioni mostrano un menu chiamato, in questa versione inglese, “Share”: si può condividere una foto, un link, un documento su Twitter, AirDrop, Messaggi, Email o altri servizi di condivisione, senza dover aprire un’applicazione esterna. Per molte applicazioni (Twitter, Vimeo e Flickr) è supportato il login unico direttamente da sistema, mentre l’integrazione con Facebook, annunciata a giugno durante la Worldwide Developer Conference, arriverà in autunno con un aggiornamento gratuito. Gli amici Twitter o Facebook presenti nei contatti di Mac saranno aggiornati con la loro foto del profilo.

Una volta disponibile, OS X Mountain Lion non sarà però per tutti: Apple ha fissato dei requisiti minimi.

Occorrerà disporre di processore Intel Core 2 Duo, Core i3, Core i5, Core i7 o Xeon e di non meno di 2 GB di RAM. Quindi, passando velocemente in rassegna le macchine, diversi modelli dal 2006 al 2008 non dispongono di queste caratteristiche e dunque non potranno procedere ad aggiornamento.

Per tutti gli altri, invece, è possibile accedere all’upgrade del sistema operativo, versando una quota di 15,99 euro: è questo il prezzo di OS X Mountain Lion.




Una Risposta - Aggiungi commento

Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.