Ora Solare 2018 abolita? Ancora no, e si dorme di più

L’ora solare 2018 andrà ufficialmente in vigore nella notte tra sabato e domenica di questa ultima settimana di ottobre 2018. L’ipotesi della Commissione europea sulla sua abolizione definitiva ha destato dubbi nei cittadini italiani visto che in molti pensavano che fosse stata abolita e che questo procedimento con l’orologio non andava più fatto.

Ma non è cosi, ancora per quest’anno (probabilmente questo è l’ultimo anno) l’ora solare sarà ancora presente e bisognerà spostare le lancette degli orologi indietro di un’ora, riportando le lancette dell’orologio alle 2:00.

Ora Solare 2018, quando parte

Nella notte tra il 27 ed il 28 ottobre, quindi, avverrà il cambio di orario e il consueto passaggio dall’ora solare a quella solare che permetterà di dormire un’ora più, e anche se farà buio prima, di mattina l’alba sarà un po’ in anticipo rispetto ai giorni precedenti.

Abolizione Ora Solare e Legale

Probabilmente, come detto, questo potrebbe essere l’ultimo anno dell’ora solare e legale visto che è al vaglio della commissione europea una sua possibile abolizione. Attendiamo la decisione dell’UE in merito a ciò.

Se la proposta verrà approvata sia del Parlamento che dei Paesi membri, i governi dovranno scegliere in aprile tra ora legale e ora solare. Nel mese di ottobre 2019, avverrà quindi l’ultimo cambio di ora per coloro che avranno optato per l’ora solare. Ma su quale criterio adottare, i Paesi non hanno posizioni uniformi.

Nel frattempo, però, ricordatevi che tra la notte di sabato e domenica vanno spostate le lancette dietro di 1 ora. Per chi ha lo smartphone o dispositivi intelligenti connessi ad internet non c’è bisogno di fare nulla, fanno tutto loro in automatico.




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.