Ora possiamo leggere i QR Code in iOS 11, ecco come si fa

Al giorno d’oggi è possibile aprire siti o messaggi con parecchi sistemi alternativi, tramite la comunicazione NFC o recentemente anche con messaggi pubblicitari Bluetooth (che ancora non sono giunti qui in Italia, per fortuna o sfortuna). I codici QR risultano essere ancora una soluzione comoda ed economica per la distribuzione di praticamente tutto, dagli indirizzi web ai contatti.

Cosa sono gli QR Code

Cosa sono i codici QR? Per farla breve, si tratta d’una versione evoluta dei codici a barre. Questa versione riporta tutte le informazioni necessarie in un quadrato generato ad HOC che permette di registrare molto di più d’una semplice fila di numeri: è possibile leggere anche indirizzi web da un codice QR.

Eccovi come si presenta il quadrato di cui parliamo:

qr code chicche

Tuttavia non tutti i dispositivi sono pronti per leggere un codice QR.

Purtroppo è vero: per tutti gli utenti muniti di iPhone, leggere un codice QR richiedeva regolarmente un App separata. Una cosa che in un certo senso è necessario per qualunque sistema, Android compreso, anche se su quest’ultimo bisogna specificare che alcune versioni hanno incluso un lettore di codici QR.

Ma torniamo all’Apple. Fino a qualche tempo fa dovevamo scaricare un App dedicata, cosa che poteva richiedere sia dei costi aggiuntivi che l’aggiunto rischio di far trapelare le nostre letture dei codici QR ad un qualsiasi sistema pubblicitario che aveva voglia di ficcare il naso nei nostri affari.  Ora questa storia è finita, specialmente con l’arrivo di iOS 11.

Con iOS 11 infatti è stata aggiunta la funzione automatica per la lettura dei codici QR. Vediamo dunque cosa possiamo fare per accedervi e usare la lettura QR.

Andate prima di tutto nell’App per scattare le vostre foto e video. Vi basterà scegliere la funzione per scattare semplici foto per leggere un codice QR.

Una volta che avete inquadrato un codice QR, iOS interpreterà il contenuto in vari modi. Se è un indirizzo Web, proporrà di visitarlo attraverso il browser di default. Se è un semplice codice con tanto di messaggio testuale, verrà visualizzato il contenuto sullo schermo (con tanto di proposta di cercarlo online con il proprio browser).

Altri contenuti vengono adattati a seconda degli scopi, compresi i numeri o i contatti mail.

Una mossa veramente intelligente di Apple, che gestisce ogni codice QR al suo scopo principale!

Eccovi un video con un semplice utilizzo del QR CODE e l’impostazione da controllare sul vostro telefono:




Reply