Oculus Go consuma troppa batteria? Ecco come rimediare

Finalmente il VR sta diventando veramente accessibile a tutti! E questo lo è diventato grazie all’Oculus Go. Ma non tutto è rose e fiori come ci si aspetta. Ma andiamo per gradi cercando di capire prima di tutto cos’è Oculus Go e quali sono i problemi più comuni che riscontrano gli utenti.

Cos’è Oculus Go

L’Oculus Go è un “visore” che permette di immergersi nella realtà virtuale senza la necessità di avere un computer prestante o uno smartphone top di gamma. Grazie a questo dispositivo, infatti, basterà mettere il visore in testa e, senza essere legati a cavi o altri hardware di qualsivoglia natura, sarà possibile godere di tantissimi contenuti, alcuni già disponibili, altri in arrivo a breve e molto, molto promettenti.

Ma come tutti i prodotti tecnologici di prima uscita non è sempre tutt’oro quello che luccica. Questo prodotto ha problemi di consumo di batteria, dovuti probabilmente ad una batteria che di fondo è scadente.

Oculus Go, batteria scadente

Gli esperti hanno decretato la loro opinione a tal riguardo: l’Oculus Go ha una batteria veramente scadente. Viene scaricata fin troppo in fretta e molti utenti non riescono nemmeno più a ricaricarlo a dovere: a volte ci mette anche più tempo del dovuto per ritornare in funzione.

Vediamo quindi cosa possiamo fare per giocare continuamente con l’Oculus Go senza vedere l’orrendo messaggio di batteria scarica.

– Usate un cavo USB molto lungo. Sì, questo elimina un po’ l’aspetto più accattivante dell’Oculus Go, ma è uno dei modi più efficaci per tenere la batteria sempre carica. Non preoccupatevi della lunghezza: anche un cavo da 3-5 metri va bene, e non smorza la potenza di carica.

– Tenete conto dell’uso che ne fate. Giustamente l’uso principale dell’Oculus Go sono i giochi, ma esistono giochi più pesanti e giochi più leggeri. Non c’è un modo preciso per calcolare quale gioco prenderà più energia dell’altro, ma potete ottimizzare alcuni aspetti dell’apparecchio. Ad esempio, se usate il paio d’occhiali VR per guardare filmati su Youtube o altrove, potete scaricare i filmati a parte e passarli manualmente in memoria. Queste operazioni possono ridurre leggermente il consumo della batteria.

– Non risparmiatevi dal tenerlo sempre in ricarica. La tecnologia è arrivata al punto che per far esplodere una batteria ci vuole molto impegno: se la batteria del vostro Oculus Go è tipo al 60%, mettetelo comunque a ricaricare. Non perdete mai l’occasione di rimettere in ricarica i vostri occhialioni VR.

– Invece di mettere gli occhiali in Stand-By, spegneteli proprio. Potete fare ciò dall’interno, premendo il tasto d’accensione per un paio di secondi e scegliendo “Spegni” oppure premendo il tasto d’accensione per una decina di secondi senza aver bisogno d’indossare gli occhiali.

– Tenete gli occhiali sempre aggiornati. E’ ovvio che nel tempo verranno rilasciati degli aggiornamenti che ottimizzeranno le funzioni degli occhiali, perciò non mancate mai di controllare se sono presenti nuovi sviluppi sul fronte software.

Fateci sapere se con queste tecniche riuscite a risparmiare un pò di batteria in più! 😉




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.