Nuovo Bug nell’aggiornamento di Ottobre in Windows 10

Eccoci, ci risiamo. Parliamo nuovamente di un bug trovato nell’aggiornamento di Ottobre 2018 relativo al Windows 10. Direi un aggiornamento maledetto visto che in queste settimane stiamo parlando di numerosi bug in questo aggiornamento. Microsoft che combini?

Il problema dei file zip in Windows 10

Stavolta i problemi riscontrati da alcuni utenti dopo l’aggiornamento di Windows 10 (release ottobre 2018) riguarda i file compressi, nello specifico l’utility di compressione/decompressione dei file ZIP integrata in Windows (molto comoda tra l’altro).

Il problema segnalato dagli utenti sarebbe legato all’estrazione dei file compressi .zip.

La problematica è stata riportata dagli utenti su più fonti, fra cui Reddit. Ma cosa succede nello specifico? Su alcune installazioni di Windows 10 dove è installato l’aggiornamento ottobre 2018 quando si cerca di estrarre file su una cartella in cui sono presenti file con lo stesso nome, Windows 10 non riesce a mostrare l’avviso tipico con cui si richiede all’utente come continuare.

In pratica non viene visualizzato il messaggio di conferma sulla sovrascrittura, con l’estrazione dei file che fallisce per un problema non meglio specificato.

Ovviamente tale problema capita solo a chi usa l’utility di compressione/decompressione integrata in Windows 10. Per tutti quelli che usano WinZip, WinRar, 7Zip e altri programmi di terze parti, questo non capita.

Microsoft è pronta in ogni caso a rilasciare l’aggiornamento per la correzione di questo bug visto che è stato facile riprodurlo.




2 Commenti - Aggiungi commento

    • mm

Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.