Nokia "Here", le mappe secondo Nokia

La corsa alle leadership nella navigazione GPS è tra 3 colossi: Google, Apple ed ora anche Nokia.

La nuova piattaforma HERE – che estenderà a iOS, Android, Firefox OS e Windows Mobile -, l’acquisto di Earthmine per insidiare Street View di Google e il nuovo LiveSight per la realtà aumentata fanno presagire un futuro roseo per Nokia, che torna alla grande tra i Big mondiali.

L’esclusione plateale di Google Maps dai device Apple, aveva convinto tutti che Cupertino avrebbe definitivamente distrutto Google con un nuovo prodotto insuperabile in stile Apple.

Il ben noto Flop delle mappe di iOS ha invece riaperto i giochi, lasciando spazio anche a Nokia, che in questi giorni ha presentato “Here”, la sua piattaforma di navigazione mobile gratuita.

Here potrebbe configurarsi come un’evoluzione di “Nokia Maps”, il prodotto che Nokia ha ampiamente utilizzato nella sua gamma Symbian ed usato anche da Microsoft, Amazon, Yahoo e molte altre aziende.

Ma le novità non finiscono qui: Nokia ha annunciato di aver acquisito “Earthmine” nell’ottica di insediare anche il famoso Street view diGoogle. Si tratta di “una soluzione completa per la raccolta, la gestione e l’hosting di immagini stradali 3D” completa di auto dotate di macchina fotografica apposita”.

Nokia quindi cerca di tornare alla grande almeno come fornitore di servizi, dato che saggiamente ha deciso di non impegnarsi nella realizzazione di un sistema operativo, affidandosi all’ottimo prodotto di Microsoft.




Reply