Nintendo brevetta emulatore GameBoy

Il GameBoy della Nintendo al suo primo arrivo rivoluzionò il mondo videoludico consentendo di avere sempre a portata di mano una console ed i relativi giochi. Un passo storico con titoli che ancora oggi vengono giocati. Con il passare del tempo alcune aziende si sono cimentate nel realizzare degli appositi emulatori per permettere di rigiocare i titoli più famosi ma sembra che ora ci penserà la stessa Nintendo ad offrire una sua piattaforma.

Infatti nel database USPTO è stato trovato un brevetto della Nintendo che descrive un emulatore concepito per funzionare sui vari dispositivi mobile tramite un’apposita app o anche per essere integrato nei sedili di aerei e treni.

Attualmente l’azienda nipponica già offre attraverso i suoi store digitali i vari titoli più famosi delle sue vecchio console in modo da poterci giocare sulle ultime console come la Wii, la Wii U e il 3DS. Ma stando a questo brevetto non ci sarà bisogno di dover necessariamente acquistare una console Nintendo.

Da notare che il brevetto era già presente da qualche hanno e che è stato scovato perché è stato aggiornato recentemente, segno che Nintendo punta ancora sulla realizzazione di questo progetto.




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.