Niente Porno sui Google Glass, lo ha deciso Google

Dopo avervi parlato della prima applicazione PORNO per Google Glass, il gigante di Mountain View è corso ai ripari cambiando le regole per gli sviluppatori e ponendo il veto alle applicazioni con contenuti sessuali.

Questo cambio immediato dei criteri di privacy da parte di Google si è reso necessario “per colpa” dall’app Tits&Glass, “la prima applicazione porno per Google Glass” grazie alla quale sbirciare e condividere foto e video sessualmente espliciti. Il riscontro degli utenti per questa app è stato caloroso, 10mila visitatori unici per il sito web in un giorno.

Secca la risposta di Google:

Non accettiamo contenuti Glassware che contengano nudità, raffigurazioni di atti sessuali o materiale sessualmente esplicito. Google segue una politica di tolleranza zero nei confronti della pedopornogragia. Se verremo a conoscenza di contenuti pedopornografici provvederemo a contattare le autorità appropriate e a eliminare gli Account Google delle persone coinvolte nella loro distribuzione.

MiKandi, la casa produttrice dell’app porno, mette le mani avanti, dice ai suoi fan di non temere, presto i suoi sviluppatori riusciranno a introdurre le modifiche necessarie a distribuire Tits and Glass senza paura di alcun veto. Ma probabilmente, dovranno aspettare che Google si conceda di essere meno apprensivo nei confronti della sua nuova e ancora indifesa creatura.

Vedremo.




Una Risposta - Aggiungi commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.