Movimento 5 Stelle, rete wifi privata alla camera

I deputati del movimento 5 stelle iniziano già ad apportare novità alla camera. Non useranno il Wi-Fi predefinito offerto dalla Camera dei deputati o almeno hanno già predisposto una rete riservata “solo per loro”. Da oggi a Montecitorio è infatti apparsa una nuova rete Wi-Fi: 5Stelle.phone.

Probabilmente è stato adottato il classico router mobile con Sim card, ma non si escludono altre possibilità. In ogni caso pare che questo servizio sia stato attivato sopratutto per il mailing, più che per la navigazione online. Ma non siamo certi di questo. Gli scopi potrebbero essere anche altri (si spera per svelare i segreti di palazzo 🙂 )

Intanto nel suo blog Grillo mette in evidenza un importante sostegno al movimento giunto dall’ambasciatore Usa in Italia, David Thorne.

“Voi giovani siete il futuro dell’Italia. Voi potete prendere in mano il vostro Paese e agire, come il MoVimento 5 Stelle, per le riforme e il cambiamento. Tocca a voi ora agire per vostro Paese, un Paese importantissimo nel mondo. So che ci sono problemi e sfide in questo momento, problemi con la meritocrazia, ma voi potete prendere in mano il vostro Paese e agire, come il Movimento 5 Stelle, per le riforme e il cambiamento. Spero che molti di voi daranno un contributo positivo in questo senso per il vostro Paese”




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.