Modelli di occhiali con display integrato già disponibili all'acquisto

Gli occhiali con la realtà aumentata sono ancora alla portata di molti, anche se fanno gola praticamente a tutti. Il prezzo è la limitazione principale… altri invece si fanno fermare dal non avere una grande supporto di materiale in alta definizione da far girare. Dall’annuncio dei Google Goggles la scena della realtà aumentata sembra essere stata rivitalizzata. Nel frattempo, vediamo qualche modello di occhiale con display integrato che potrebbe “colmare” il vuoto sul naso di qualche benestante.

Sony HMZ T1:

Sony HMZ T1Dal design futuristico, è in grado di offrire l’esperienza di un televisore da ben 750 ” a circa 20 metri di distanza tramite display capaci di risoluzione a 720p . Provvede all’audio in 5.1 grazie a generose cuffie in Dolby. Le sorgenti possono essere sottoposte tramite presa HDMI, praticamente perfetto per sentire musica con un visualizzatore rilassante, guardare film in 3D oppure giocare sulla propria console preferita indisturbati. Prezzo? Unico! 800 € per un gioiellino del genere è il minimo per un’esperienza del genere.

 

 

 

 

Silicon Micro Display ST 1080:

Silicon Micro Display ST 1080

1080p di risoluzione per questi occhiali non sono pochi! Possiede dei display trasparenti che utilizzano la tecnologia “liquid crystal on silicon” per portare la
risoluzione (teorica) 1080p all’utente che indossa gli occhiali. Il Prezzo? Come la soluzione Sony, 800 € per le stesse (o quasi) caratteristiche

 

 

Brother AiRScouter:

La Brother (proprio quella delle stampanti e fax multifunzione) ha sviluppato un tipo di occhiale che rispetto ai due precedenti non è mirato al divertimento ma che porta la realtà aumentata ai livelli di Google Goggles. Sembra essere sviluppata in un contesto lavorativo avanzato, quasi in pieno contesto di supporto tecnico (molto suggestiva la demo dei suoi impieghi in questo video)

 

Sembra strano, ma personalmente immagino che tra non molto alcuni professionisti del settore, come videomontaggio e fotoritocco, saranno attrezzati con questi dispositivi o qualcosa di simile. Stessa cosa per operazioni sensibili come sonde mediche e in generale lavori di precisione in spazi ristretti. Sono molti altri i dispositivi, ma secondo noi di Chicche Informatiche, seguono questi 3 filoni generali di Sony, Silicon Micro Display e Brother.

 

 

 

 




Reply