Microsoft SkyDrive si rinnova

Microsoft presenta grandi novità in SkyDrive che semplificano e potenziano la condivisione dei file, migliorano le operazioni di file management, e introducono altre funzionalità tra cui l’upload drag and drop e il supporto di file PDF e RAW.

Cos’è SKY DRIVE?

SkyDrive è il servizio di cloud storage di Microsoft che offre 25 GB di spazio online gratuito per salvare e condividere i propri file e collaborare con più persone modificando contemporaneamente i propri documenti attraverso le Office Web Apps.

Integrato con Windows Live (Hotmail e Messenger), SkyDrive è il servizio Cloud utilizzato da milioni di utenti: sono oltre 500 milioni le foto che sono state spedite tramite email attraverso l’utilizzo del servizio e 300 milioni i documenti di Office caricati su SkyDrive.

SkyDrive, con la sua nuova release, punta a migliorare l’esperienza degli utenti e a diventare il miglior servizio di personal cloud sul mercato. Di seguito le principali novità di SkyDrive presentate oggi da Microsoft, che saranno a disposizione degli utenti a partire dalle prossime ore.

Semplificazione e potenziamento della condivisione dei file caricati su SkyDrive

Microsoft ha ricostruito le funzioni principali di SkyDrive per semplificare lo sharing dei file. Il servizio permette adesso di condividere velocemente singoli file all’interno di una cartella, e di impostarne rapidamente le autorizzazioni per la condivisione. E se l’utente sta lavorando ad un documento di Office su SkyDrive, potrà condividerlo direttamente dalla Web App senza dovere pensare alla struttura di cartelle o sottocartelle.

Il processo di condivisione è stato anche ridisegnato allo scopo di facilitarne l’utilizzo attraverso email e social network.

Selezionando la voce <Condividi> nel pannello Info di SkyDrive o dal menu File, ora è possibile:

  • Condividere i file via email email inserendo un qualsiasi nome dalla Rubrica personale, inclusi i propri contatti LinkedIn, Facebook e Gmail (se si vogliono importare gli indirizzi email dei propri contatti Facebook è necessario connettere Facebook a Windows Live selezionando l’opzione all’indirizzo http://profile.live.com/connect). Dal momento che SkyDrive adesso utilizza il proprio indirizzo email per mandare la notifica di condivisione, il messaggio raggiunge la Inbox del destinatario (e non rischia di finire nella cartella Spam). E selezionando i destinatari che possono modificare un file, ora è possibile collaborare su un documento con chiunque, anche se non si conosce in anticipo il Live ID.
  • Postare sui social network. SkyDrive permette ora di caricare le proprie foto e documenti e di conividerli con i propri amici su social network come Facebook e LinkedIn.
  • Ottenere un link. Per molte persone, il modo più facile per condividere un file è di ottenere un link e mandarlo, oppure di incollarlo in un altro browser. Ora è possibile scegliere di creare un link di sola visualizzazione quando si sta condividendo qualcosa di privato, un link di Edit quando si vuole permettere a qualcuno di modificare il file, e un link pubblico quando si vuole condividere qualcosa a cui tutti potranno avere accesso.

E’ importante ricordare che tutti i file caricati su SkyDrive sono privati. E’ solo l’utente che può renderli condivisibili attraverso l’attivazione delle opzioni di condivisione.

Fonte: Microsoft




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.