Microsoft perde 6,2 miliardi di dollari

6, 2 miliardi di dollari: questa la cifra su cui si attesta la perdita di Microsoft per il quarto bimestre 2012.

Nel 2007 Microsoft aveva acquistato aQuantive mostrando un forte interesse verso l’advertising legato al web, anche per entrare in competizione con il servizio DoubleClick di Google.

Nei giorni scorsi Microsoft ha annunciato la svalutazione di 6.2 miliardi di dollari da riferirsi proprio all’acquisizione aQuantive e in generale alla divisione Online Services Business di cui fa parte anche il motore di ricerca Bing.

Anche questo infatti rappresenta un fallimento per la Microsoft che comporterà ulteriori perdite per l’azienda.




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.