Microsoft: 500 milioni di device usano Windows 10

Durante la Build conference (conferenza annuale degli sviluppatori) che si sta tenendo in questi giorni negli USA(si svolge a Seattle dal 10 al 12 maggio) il colosso dell’informatica Microsoft ha fatto sapere che Windows 10 è ormai è diventato il sistema operativo di riferimento con oltre 500 milioni di dispositivi attivi.

Microsoft: La nuova vita

Dal palco della conference il Ceo Microsoft Satya Nadella ha ribadito le due priorità sull’agenda del gruppo: cloud e intelligenza artificiale, sotto forma di una gamma di servizi che include database, servizi di Iot e gli immancabili Bot, le app che dialogano con gli utenti.

Ecco cosa ha detto Nadella:

Gli obiettivi sono tre: potenziare le persone, creare un design inclusivo e costruire fiducia nelle tecnologie. Partecipare alle tecnologie significa partecipare all’economia.

L’obiettivo di Microsoft è raggiungere sempre più utenti e quindi almeno 1 miliardo di installazioni attive entro il 2018. Anche se bisogna dire che quasi sicuramente quest’obiettivo non verrà perseguito, almeno non entro il 2018.

La diffusione del SO ancora non è capillare, la crescita di Win 10 è fortemente rallentata dopo l’impulso iniziale. Windows 7 è ancora il più diffuso dei sistemi operativi di quel di Redmond, soprattutto perché nel settore enterprise l’aggiornamento è certamente più problematico.

Microsoft cercherà di invogliare gli sviluppatori a realizzare UWA(Universal Windows App) soprattutto ora che è arrivato Windows 10 S, configurazione specifica di Windows (pensata per scuole, studenti e docenti) che offre funzionalità semplificate per la sicurezza permettendo di usare esclusivamente le app nel Windows Store.

Oltre a questo Microsoft spera di portare nello store anche i programmi per “desktop” già esistenti che, sempre secondo le stime di Microsoft, ammontano già attualmente a 1000.

Office, Cortana e altri prodotti Microsoft

Festeggia anche uno dei prodotti di punta e del settore OFFICE: Il Word ed Excel per essere più chiari, lanciato nel lontano 1988, è cresciuto fino a raggiungere i 100 milioni di utenti. C’è anche un altro dato ad incoraggiare: circa 141 milioni di utenti mensili di Cortana(l’assistente virtuale di casa Microsoft).

Non è chiaro quanti siano effettivamente gli utenti che comunicano con l’assistente e quanti lo usano solo come motore di ricerca. Cortana, lo ricordiamo, è disponibile in Windows e come app per iOS (solo store USA) e Android.

Voi usate Windows 10? Siete tra questo mezzo miliardo di persone che lo ha sul suo PC? Diteci la vostra esperienza.




Reply