Mega blocca il motore di ricerca illegale Mega-search.me

Qualche giorno fa vi parlammo dell’esistenza di un motore di ricerca che andava a cercare i file all’interno di MEGA, il nuovo servizio rilasciato da Kim DotCom(autore del famosissimo megaupload). Bene, il motore segnalato qualche giorno fa è stato chiuso. Anzi la parola esatta è bloccatodirettamente dallo staff di Kim Dotcom che ha preso sul serio l’impegno di far fuori sul nascere qualsiasi tentativo di andare oltre i regolamenti.

Dotcom ci tiene a confermare che la privacy nel nuovo MEGA è fondamentale e che viene e verrà impedito a tutti di indicizzare i file ospitati sui loro server.

La domanda nasce spontanea: Ma come come faceva allora Mega-Search.me ad indicizzare i file?

La risposta è molto semplice amici. Chiedeva a tutte le persone che volevano condividere materiale di inserire i loro link con la chiave di decriptazione direttamente nell’ URL. Cliccando su quel link si veniva reindirizzati direttamente su MEGA, dove si poteva scaricare il file.  

Addirittura vi era la possibilità di votare anonimamente i link. La maggior parte dei link, ovviamente, trattavano materiale pirata. Non venivano offerte molte features, ma il costante aggiornamento da parte dell’utenza gli ha permesso di diventare uno dei più utilizzati.

Qualcun’altro ci riproverà?

Staremo a vedere!




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.