Malware per android che rubano soldi

Secondo una statistica ben il 41% dei consumatori europei utilizza uno smartphone o un tablet per effettuare acquisti online e/o accedere alla propria banca. Questa cosa per i cyber criminali non è passata inosservata. Stando ad un report riguardante la diffusione dei malware su Android, fornito dagli esperti di sicurezza di G DATA, nel primo trimestre 2015 sono stati scoperti ben 440.000 nuovi malware, ma sopratutto hanno determinato che circa il 50% dei malware che attualmente attaccano gli utenti Android, hanno l’obiettivo di rubare soldi agli utenti.

malware

Come?

Questi malware cercano di carpire le credenziali di accesso ai servizi finanziari degli utenti per sottrarre le credenziali di accesso ai sistemi di home banking o comunque di pagamento.

I malware Android segnalati da G Data sono quasi sempre trojan, ossia programmi che si “nascondono” sotto forma di app lecite ma che si attivano per catturare le credenziali di accesso a un servizio finanziario quando l’utente, ad esempio, si collega al suo home banking

Come al solito fate attenzione a ciò che scaricate e installate su android




2 Comments - Add Comment

    • mm

Reply