Mac OS X Mountain Lion è in vendita su Mac app store: annuncio ufficiale di Tim Cook

Come già successo per il suo predecessore, il nuovo sistema operativo è distribuito solamente online. Il prezzo? 15.99 Euro.

Durante la presentazione dei risultati finanziari del terzo trimestre (nonostante i ricavi stellari per 8,8 mld di dollari, al di sotto delle aspettative degli analisti) Tim Cook ha ufficializzato l’avvio della commercializzazione del nuovo S.O. della Mela.

Phil Schiller, Vice Presidente Senior generale del marketing di Apple, ha sottolineato: “Il pubblico apprezzerà le nuove funzionalità di Mountain Lion e il fatto che sia facile da scaricare e installare dal Mac App Store. Grazie all’integrazione iCloud, Mountain Lion è ancora più facile da impostare, le informazioni importanti rimangono aggiornate su tutti i dispositivi, in modo che l’utente possa continuare a modificare documenti, prendere note, creare un promemoria e continuare le conversazione a prescindere che abbia iniziato su un Mac, iPhone o iPad.”

L’aggiornamento a Mountain Lion è disponibile a tutti gli utenti Lion o Snow Leopard. I requisiti hardware sono i seguenti:

  • 2GB di memoria RAM
  • 8GB di spazio disponibile su hard disk.

Come da consuetudine Apple, c’è un paracadute per gli utenti che hanno acquistato un Mac a ridosso della presentazione del nuovo sistema operativo: tutti i Mac acquistati a partire dall’11 giugno 2012 in poi potranno essere aggiornati a Mac OS X Mountain Lion gratiutamente.

Molte e variegate sono le novità introdotte con Mac Os X Mountain Lion, prima tra tutte l’attesa integrazione con iCloud, la presenza del centro notifiche derivato da iOS, l’applicazione Messaggi che va a sostituire iChat e porta anche sui sistemi Mac la possibilità di comunicare con i dispositivi iOS tramite iMessage, la funzionalità di dettatura e Game Center.

Tra le altre novità c’è anche GateKeeper, che aggiorna automaticamente le app e il sistema dell’utente mentre il Mac è in stop.




Reply