Lo streaming con risoluzione 4K crea problemi

1
11

Il servizio di streaming americano Netflix intende trasmettere diverse serie in risoluzione 4K e lo stesso vogliono fare YouTube e Amazon. Lo streaming in risoluzione Uhd (Ultra High Definition), però, creerà qualche problema.

Per esempio, le serie Netflix con risoluzione da 3.840 x 2.160 pixel richiedono, per una riproduzione fluida, che il provider offra un data rate di almeno 15,6 Mbit/s.

Se pensiamo alla situazione della banda larga in Italia, immaginiamo come sarà difficile usufruire di questi contenuti. Difficilmente, in molti paesi italiani, si riescono a raggiungere i 2-3 Mbit/s. figuriamoci come possiamo arrivare a 15.

Da voi la banda com’è?

Eccovi un video

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.