L’iWatch non ancora sul mercato e già avrebbe problemi di batteria

Dell’orologio intelligente, che secondo le indiscrezioni, Apple avrebbe intenzione di lanciare in un futuro non molto remoto, esisterebbe già e sarebbe anche in fase avanzata di test. Sempre secondo le “voci di corridoio” l’iWatch si ritroverebbe già a dover fare i conti con i primi problemi di ottimizzazione e durata della batteria, un dato questo che potrebbe ritardarne il lancio sino alla fine dell’anno corrente anziché, così com’era stato inizialmente stimato, durante l’estate del 2013.

iwatch apple orologio batteria

Secondo l’analista Oliver Chen l’iWatch

Può essere un’opportunità da 6 miliardi di dollari per Apple, con un gran vantaggio per la migliore delle ipotesi, ovvero nel caso in cui dovessero creare qualcosa di totalmente nuovo come hanno fatto con l’iPad – qualcosa di cui i consumatori pensavano di non aver bisogno

Quello della batteria, però, non è un problema da sottovalutare. Ritrovarsi a dover caricare continuamente un orologio sarebbe una condanna alla rinuncia anzichè uno strumento utile.

Apple, per tale motivo, è decisa ad ottimizzare ulteriormente la speciale versione di iOS in uso sull’orologio in modo tale da poter raggiungere almeno 4 giorni di autonomia.

Staremo a vedere!




Tags:

Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.