Linux 4.0, nuova versione kernel

Il prossimo kernel Linux sarà identificato dalla versione 4.0, a deciderlo è Linus Torvalds dopo un sondaggio sul suo profilo Google+.

In realtà si tratta di un cambiamento per lo più estetico, le novità ci saranno ma non saranno rivoluzionarie.

Già in passato c’è stato un cambiamento di versione simile quando venne rilasciata la 3.0, arrivata dopo la 2.6.39, con Linus Torvalds che decise di evitare di arrivare ad utilizzare versioni con numeri lunghi e complessi.

Nel caso della versione 4.0 la decisione arriva sempre da Torvalds ma questa volta è basata sul risultato di un sondaggio su Google+ indetto da lui stesso. Vi rimandiamo al git dove è stato fatto il cambiamento di versione e dove troviamo il commento del creatore del kernel Linux.

Per quanto riguarda le novità si parla dell’arrivo del supporto all’audio su DisplayPort per le schede AMD e driver aggiornati per le schede Nvidia ed Intel.

Inoltre ci si aspetta che arrivi il supporto ai nuovi chip ARM (Samsung Exynos 7, il Mediate MT8173, Freescale LS2085a) e ai processori IBM Z13 e Intel Quark.

Al momento si tratta solo di ipotesi, bisognerà quinti attendere l’uscita della versione finale del kernel per capire realmente quali saranno le principali novità.




Reply