L’Hard disk più sottile al mondo da Wester Digital

Wester Digital ha progettato una serie di hard disk dotati di tecnologia ibrida con uno spessore di soli 5mm, cosi sottile da essere inserito all’interno dei moderni ultrabook. Il punto di forza di questi nuovi HD risiede nella loro ridotta dimensione, capacità elevata di storage e basso costo.

Ad esempio un nuovo disco WD da 500GB utilizza il 50% di volume in meno rispetto agli attuali hard disk da 9,5 mm, con un decimo del costo rispetto ai tradizionali SSD di simile capacità. L’innovativa tecnologia ibrida di WD utilizza, ovviamente, NAND Flash MLC per velocizzare l’apertura delle applicazioni di uso più comune (hot data) lasciando i dati di uso meno frequente (cold data) sul disco magnetico.

l’utilizzo di tale tecnologia offre agli utenti finali una serie di vantaggi: performance superiori, velocità, minori consumi, maggiore tolleranza agli urti e protezione dei dati. Diversamente dai sistemi dual-drive, la tecnologia ibrida di WD offre l’omogeneità tipica dei sistemi single-unit che i produttori di sistemi OEM hanno a lungo richiesto al mercato dello storage.

Acer e Asus stanno già collaborando con WD per intergrare a breve le nuove unità ibride nelle rispettive soluzioni mobile.




Reply