Le sigarette nel 2015 Saranno Vietate in Italia | BUFALA

Una delle più grosse Bufale, partita ad inizio anno, che sta circolando ancora sulle bacheche di facebook e su altri social network è certo quella delle Sigarette che secondo quando riportato saranno vietate in italia a partire dal 2015

Ecco cosa dice l’articolo

È stato approvato con la maggioranza assoluta il D.Lgs. 94/2014 che prevede una serie di drastiche soluzioni per combattere le malattie derivate dall’abuso di sostanze cancerogene, su sentenza della Corte Costituzionale che in ottemperanza all’art. 32 della Costituzione Italiana La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, lo Stato non può vendere e commercializzare prodotti nocivi alla popolazione. Tra queste il divieto assoluto di vendere tabacco da fumare, nonostante sia stato finora Monopolio di Stato. Entrerà in vigore da metà Agosto 2015

Sono proibiti la vendita e il consumo del tabacco a uso inalatorio,  ad esclusione di tabacco liquido per sigarette elettroniche e da fiuto […] I controlli verranno eseguiti dall’OTN (Organismo Tabagismo Nazionale). L’ammenda prevista per chiunque venga trovato in possesso di tabacco ad uso fumatorio (sia per la vendita che per il consumo) è di € 56,00 a elemento (sigaretta, sigaro, etc.) […]

Filippo Morrisei, Presidente dell’Asap (Associazione Salute e Aria Pura) dichiara soddisfatto:

Un’avveniristica quanto sana Legge che migliorerà la qualità della vita del singolo individuo e dell’ambiente circostante.

Analizzando l’articolo viene citata la Corte Costituzionale, che non ha competenze in questo campo, poi si parla anche di un “D.Lgs. 94/2014“, ovvero un disegno di legge presumibilmente approvato nei primi giorni del 2014.

Casualmente tale D.Lgs non esiste, ne tanto meno esiste nessun disegno di legge con questa dicitura e non è stato approvato, ne tanto meno è previsto, alcun provvedimento in merito al fumo.




Reply