Le regole da seguire per non subire un attacco hacker

Salve amici oggi voglio fornirvi delle semplici ma utili regole per evitare che qualche malintenzionato vi entri nel Pc o router di casa!

Password

Al primo utilizzo cambiate la password standard del router, poi modificatela ogni sei mesi. Anzi, sarebbe buona norma cambiare periodicamente tutte le password utilizzate soprattutto quelle dei servizi Internet. Non utilizzate password banali come “pippo – pluto o paperino”: usate sempre password complesse utilizzando sia caratteri maiuscoli che minuscoli, numeri e simboli speciali, ad esempio Chicche2012#@. Assolutamente da evitare anche quelle con il vostro nome, la data di nascita, il nome della fidanzata e simili.

WPS

Disabilitate la WPS dal router e, se necessario, usatelo solo per pochi minuti. Se il WPS è attivo un hacker potrebbe intercettare il codice utilizzato in pochissimo tempo.

Antivirus

Utilizzate una buona suite antivirus

Non salvare dati su file

Non salvate le vostre password su un file sul disco rigido. Se proprio volete farlo, criptate il file in modo tale da renderlo illeggibile a chi non conosce la giusta password. Potete anche usare un software per creare un disco virtuale criptato sul vostro computer

Evitare programmi non conosciuti

Evitate di utilizzare programmi della cui provenienza non siete assolutamente sicuri. In essi possono celarsi virus e malware che, una volta avviati sul computer possono aprire la porta ad attacchi esterni

Evitare siti di download

Evitate i siti porno e quelli che permettono di scaricare film etc – possono essere infetti da malware creati ad hoc per rubarvi i dati.

Dati personali

Non fornite dati personali a sconosciuti o a presunti amici su Internet, soprattutto all’interno della CHAT come ad esempio facebook o messenger!

Router

Posizionate il router al centro della casa, cosi sarà meno accessibile da eventuali vicini malintenzionati. Disattivate la rete Wireless se non la utilizzate. Alcuni router, come i Fritz!Box permettono di impostare giorni e orari nei quali attivare o disattivare la rete WLAN.

Avete altro da aggiungere?




Tags:

Reply