La vulnerabilità di Android dipende dalla mancanza di patch!

E’ da un pò di tempo che nel web, e non solo, circola la notizia della vulnerabilità del sistema operativo Android a causa di numerose falle trovate nel sistema operativo e che consentono ad hacker di installare malware.

La società specializzata Duo Security ha addirittura generato un’app, X-Ray, per svelare i punti deboli del robottino verde; e secondo uno studio effettuato dalla stessa, l’eccessiva vulnerabilità di Android risiederebbe nella mancanza di patch.

Attraverso l’app, infatti, si sono raccolti dati da oltre 20.000 dispositivi: la carenza è stata determinata dai ritardi da parte dei produttori nel pubblicare gli aggiornamenti delle applicazioni.

Questa mancanza è dovuta in primo luogo ad una certa avversità da parte degli sviluppatori a realizzare nuove release, in quanto le stesse comporterebbero un costo non previsto; inoltre la moltitudine dei modelli di smartphone e tablet su cui gira il sistema operativo Android complica la situazione per l’emissione delle patch che andrebbero provate e testate su troppi dispositivi.

E’ anche vero che nel corso dell’ultimo anno, la vulnerabilità del sistema operativo Android si è notevolmente ridotta, grazie appunto al maggior numero di patch rilasciate; i pericoli secondo questo studio, quindi, derivano soprattutto da vecchi dispositivi considerati obsoleti ed in fase di dismissione.




Reply