La Rai per il prossimo Festival di Sanremo pagherà per sole cinque serate al conduttore Carlo Conti ben 650.000 euro | Messaggio su WhatsApp

Circola in queste ore sul noto client di messaggistica per smartphone Whatsapp un messaggio riguardante il festival di SanRemo 2017. Il messaggio, nello specifico, parla di compensi molto alti dati al conduttore Carlo Conti e ai suoi ospiti oltre che fornire delle altre informazioni

Ecco cosa dice il messaggio

La Rai per il prossimo Festival di Sanremo pagherà per sole cinque serate al conduttore Carlo Conti ben 650.000 euro oltre ad altri emolumenti per la conduzione di altri programmi sulla Rai. Sempre per Sanremo la Rai pagherà per soli 15 di apparizione ben 50.000 euro ciascuno a Mika, a Ricky Martin e Tiziano Ferro.

A Maurizio Crozza per le cinque serate ben 100.000 euro. Tutto questo a fronte di un buco di 400 milioni di euro nel bilancio aziendale della Rai. Ma c è di più nelle cinque serate del Festival di Sanremo, Conti ci chiederà di offrire 2 euro col telefono fisso o cellulare per le zone terremotate. Vi dico solo questo che ben 26 milioni di euro che gli italiani avevano già offerto con il telefono sono ancora bloccati a Roma?.

La richiesta per pulire la strada dell hotel Rigopiano in Abruzzo come ben sapete era partita già dalle sette del mattino e gli fu risposto che non potevano liberare la strada dalla neve perché l unica turbina in tutta la provincia di Pescara in pieno inverno era rotta.

La provincia di Pescara non aveva 25000 euro per ripararla a causa dei tagli dei fondi dal  governo. Sapete tutti come è purtroppo andata  Rigopiano.  Ora care amiche ed amici la spegniamo la tv o per lo meno non guardiamo Sanremo per tutte le 5 serate? Facciamo crollare l’audience.

Diamo un segnale boicottiamo il Festival di Sanremo. Fate girare il messaggio. Penso è il minimo che si possa fare, anche per le vittime di Rigopiano.

Forse se cerano quei 25000 euro si sarebbero salvati. Ciao a tutti!

In effetti non tutto ciò che c’è scritto è una bufala, almeno in questo caso. I compensi, secondo quanto da noi raccolto, sarebbero proprio questi anche se la RAI, riguardi il compenso del conduttore Carlo Conti ha chiarito:

Il compenso di Carlo Conti per il Festival di Sanremo non è legato al singolo evento, ma inserito in un contratto di esclusiva tra il conduttore e l’azienda, che comprende anche altri programmi. Insomma, Conti non percepirebbe un cachet a parte per la kermesse canora, firmata da lui per tre anni consecutivi

Conti ha fatto sapere in un intervista al settimanale “chi” che

Mi dispiace molto, Comprendo il sentimento che parte da un disagio che c’è nella società ma bisognerebbe sapere i fatti. Non perché un giornale fa un titolo e scrive una cifra allora è quella giusta e viene cavalcata in maniera populistica

Ci sono altri modi in cui ciascuno di noi fa qualcosa per chi vive un’emergenza, ed è bello se rimane privato – sottolinea – Se voglio fare qualcosa di importante per gli altri mi sento più ricco se non lo faccio sapere.

Ho sempre pensato di dover restituire la grandissima fortuna che ho avuto nella vita e nel lavoro. Quello che mi dispiace è l’attacco personale, gratuito, senza sapere le cifre, senza sapere che negli ultimi due anni il Festival ha prodotto ricchezza per la Rai, senza sapere che molti programmi si ripagano con la pubblicità non attingendo minimamente al canone anzi portando utili importanti




Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.