La modalità notturna arriva su tutti i browser, ecco come funziona

0
156
Dark Mode

Preferite navigare in modalità notturna (o scura)? Anche se è stato accertato che non è poi così grandioso come si dice per la salute degli utenti, rimane comunque una scelta preferita per limitare i danni dalle numerose ore d’uso fatte nell’oscurità. Man mano sta diventando una funzione integrata in tanti sistemi operativi mobile e non, ed in tantissime app. E’ di pochi giorni, infatti, di facebook e del suo adeguamento a questo tema Dark Mode per la sua interfaccia desktop. Adesso a seguire, anche i Browser hanno inserito questa modalità.

Modalità notturna nei browser: come funziona

Precisiamo subito una cosa: la modalità notturna non può essere integrata in una maniera automatica in tutti i siti che visitiamo. La buona notizia però è che se il sito è predisposto ad “apparire” più scuro, lo farà automaticamente se rileva che il Browser è impostato in quella modalità.

Dove è possibile trovare la modalità notturna

E’ possibile trovare la modalità notturna in questi Browser, a partire dalle versioni descritte:

  • – Firefox a partire dalla versione 67
  • – Chrome a partire dalla versione 76
  • – Safari per Mobile ha questa funzione integrata in iOS 13
  • – Safari per Desk (iMac) ha questa funzione integrata a partire dalla versione 12.1
  • – Edge al momento non supporta ancora questa funzione, ma lo sarà presto

Ma dunque, dove sono tutti questi siti che hanno la modalità notturna automatica? Come detto, al momento non sono presenti molti siti che supportano questa funzione. Se è per questo, è molto raro trovare un sito che ce l’ha automatica. Alcuni hanno già incluso un metodo per la visualizzazione notturna, ma è ancora manuale e va abilitata all’interno delle impostazioni.

Questa modifica è molto più importante visto che non deve interagire con le preferenze dell’utente, piuttosto deve funzionare come un codice unico che s’interfaccia velocemente con le impostazioni locali del Browser.

In poche parole, questa funzione è dedicata espressivamente a rendere il tutto a zero rischi per la privacy. Bisogna solo avere un po’ di pazienza nel frattempo che verrà implementata ovunque.


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.