Jailbreak Untethered iOS 5.1.1: Come effettuare il Jailbreak – eccovi una guida

Lo avevamo scritto ieri e cosi è stato! E’ da poco stato rilasciato il Jailbreak Untethered iOS 5.1.1. In questo articolo andremo a vedere passo passo tutte le attività da svolgere per effettuarlo e, ovviamente, come scaricare la versione Absinthe 2.0 pe tutti i sistemi operativi(Windows, Mac e Linux)

Premessa

Se siete utenti poco esperti vi sconsigliamo di cimentarvi in queste procedure, anche se sono molto semplici. Se proprio dovete, cosi come consigliato varie volte, assicuratevi di aver fatto un backup delle vostre impostazioni tramite iTunes prima di procedere!

 

Dispositivi compatibili

  • iPhone 3GS (nuovo bootloader)
  • iPhone 4
  • iPhone 4S
  • iPad 1
  • iPad 2
  • iPad 3
  • iPod Touch 3G
  • iPod Touch 4G

Ps. I dispositivi devono avere IOS 5.1.1 installato!

 

Tool Absinthe 2.0.1

Download Mac

Download Windows

Download Linux

***AGGIORNAMENTO***

E’ stato rilasciato absinthe 2.0.2, eccovi i link

Mac 

Windows 

Linux

 

***AGGIORNAMENTO***

E’ stato rilasciato absinthe 2.0.2, eccovi i link

Mac

Windows

Linux

 

Consigli prima di iniziare

E’ consigliabile di togliere il blocco automatico al dispositivo andando in Impostazioni -> Generali -> Blocco Automatico -> Mai.

 

Come Procedere

Una volta rispettati tutti i passaggi sopra riportati colleghiamo il nostro dispositivo iDevice al Computer/Mac (assicuratevi di aver chiuso prima itunes che si apre in automatico quando collegate il dispositivo). Apriamo il tool.

Avrete questa schermata:

 

Appena riconosciuto il dispositivo connesso il tool vi abiliterà il pulsante “Jailbreak”.

Bene! il processo avrà inizio e dovrete attendere qualche minuto.

Consigliamo di non usare il dispositivo mentre il tool effettua l’operazione!

Questo Tool va ad agire direttamente sulla versione del firmware installata all’interno del proprio dispositivo per cui, al termine, otterremo un jailbreak di tipo untethered ed al tempo stesso non avremo perso i dati precedentemente contenuti nel dispositivo. Vi ripeto che è consigliabile comunque effettuare un backup prima di partire! Ve lo dice anche il tool appena lo avviate 😉

Durante e dopo il riavvio, non scollegate nè utilizzate il dispositivo poichè le operazioni da eseguire non sono ancora terminate e ha bisogno di lavorare in pace!

Alla fine dell’operazione il dispositivo si riavvierà e troverete l’applicazione “Cydia” nella vostra Springboard!




31 Comments - Add Comment

    • mm
    • mm
    • mm
    • mm
    • mm
    • mm
    • mm
    • mm
    • mm
    • mm
    • mm

Reply