Iptv, arresti e multe per chi ha usato pezzotto

0
606
finanza sequestra iptv

Ricorderete la questione relativa al blocco del sistema IpTV da parte della guardia di finanza, blocco poi “scavalcato” in poche ore da parte degli amministratori del “pezzotto“. Torniamo a parlare dell’argomento dopo le dichiarazioni recenti di Luigi De Siervo, amministratore delegato della Serie A, fatte a margine del Summit Sport & Business del Sole 24 Ore a Milano.

Iptv, le parole di De Siervo a proposito del pezzotto

Sul pezzotto siamo solo all’inizio. È iniziata, lo dico con ironia, una caccia all’uomo, e alla donna, e a chiunque pensi di poterla fare franca. Il consumo digitale di materiale lascia una traccia indelebile, un filo di Arianna digitale, lo abbiamo definito così. Le autorità a ritroso stanno rintracciando tutte le persone, avete visto le prime multe pesanti, ci sono anche i primi arresti. Mi spiace anche qua dover constatare che ne nostro Paese se non si usano le maniere forti non si riesce a seguire le regole.

Arresti e multe agli utilizzatori del pezzotto?

Sulla questione relativa ad arresti e multe anche per chi usa semplicemente il pezzotto (e parliamo di milioni di persone) se ne è già parlato tanto.

A tal proposito vi riportiamo alcuni stralci della legge e quello che prevede per violazione dell’articolo 171.

La legge italiana infatti prevede una multa da 2.500 a 25.822 Euro per la violazione dell’articolo 171 della legge sul copyright del 1941, secondo cui “chiunque a fini fraudolenti produce, pone in vendita, importa, promuove, installa, modifica, utilizza per uso pubblico e privato apparati o parti di apparati atti alla decodificazione di trasmissioni audiovisive ad accesso condizionato effettuate via etere, via satellite, via cavo, in forma sia analogica sia digitale“.


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.