IpTV: 70 euro l’anno per vedere Sky e Premium. Blitz della guardia di finanza

La Guardia di Finanza, tramite il Comando Unità Speciali, ha individuato a Napoli 3 centrali di trasmissione di programmi televisivi, gestite da un soggetto residente in Svizzera (ma di fatto domiciliato a Scampia), che aveva messo su una sofisticata infrastruttura per la decodifica del segnale di Sky e Mediaset Premium.

L’operazione della finanza

Diretti dal Dott. Maiorano della Procura della repubblica di Roma, i finanzieri, nell’operazione denominata Match Off 3.0, hanno sequestrato oltre 76.000 euro, di cui circa 18.000 in contanti, 17 carte postepay, 235 decoder, 104 smart card e 43 personal computer

Il meccanismo utilizzato

Il meccanismo era quello della ritrasmissione su internet dei contenuti più importanti delle Pay TV italiane, ovvero quelli esclusivi tipo show e serie TV e soprattutto gli eventi sportivi quali le partite di calcio, sempre molto gettonate

I pirati, muniti di una batteria di decoder e card Sky e Mediaset Premium, decodificavano i contenuti e li ritrasmettevano in tempo reale su web, facendosi pagare un forfettario che secondo le informazioni raccolte dalla GDF era di circa 70 euro annuali

Ai promotori dell’organizzazione è stata contestata la violazione della legge 633/41, che prevede la reclusione fino a 4 anni e una multa di 15.000 euro

Fenomeno IPTV

Il fenomeno dell’IPTV, cioè la ritrasmissione di contenuti su web, sta diventando negli ultimi anni un fenomeno di massa tant’è che ha creato un buco nelle casse delle società proprietarie delle reti a pagamento e pertanto è obiettivo dello Stato e delle Forze dell’ordine, mettere la parola fine ad una situazione a dir poco fuori controllo.

Non tutti sanno però che sia il sistema Iptv, e il sistema per vedere Sky clonato, sono sistemni illegali e si rischia una denuncia penale per truffa, oltre alla violazione dei diritti d’autore, reato per cui è anche prevista una maxi multa di migliaia di euro




Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.