Iphone e Ipad come microspia? Non è poi tanto lontano dalla realtà

Sia l’iPhone che l’iPad tracciano costantemente la locazione fisica e salvano i dati NON criptati in un file che può essere letto da chiunque ha accesso al device.

Questo è quello che hanno rivelato alcuni ricercatori. Io ho provato con il mio IPHONE ed in effetti sono riuscito a ricostruire tutti i miei spostamenti..Il file, che è salvato su entrambi i device con iOS ma anche su tutti i personal computer su cui vengono fatti i backup degli stessi, può essere utilizzato per ricostruire gli spostamenti dell’utente con un precisione vicina al secondo (quindi è anche possibile valutare la velocità dello spostamento e fare ipotesi sul mezzo utilizzato). Pete Warden e Alasdair Allen sono i due ricercatori che hanno postato sul loro blog queste loro scoperte. Apple non ha mai detto nulla a riguardo questo file che mette gli utenti di iPhone e iPad a serio rischio ‘impiccioni’.

“Il problema principale è che questi dati sono salvati in file facilmente individuabili e leggibili” hanno scritto, “qualsiasi applicazione o utente con accesso al vostro smart phone o tablet pc può cercarlo e leggerlo, rendendo possibile a chiunque, di loggare i vostri spostamenti. Dalla sposa gelosa all’investigatore privato, tutti possono avere una visione dettagliata dei posti in cui siete stati e di quanto tempo ci avete passato.”

I due ricercatori hanno precisato che non ci sono evidenze che ne Apple ne le app, per ora, hanno mai fatto accesso a questo file e ai dati in esso salvati e hanno consigliato di usare precauzioni quali chiavi di crittazione, per i file di backup.

Apple e i suoi portavoce non hanno rilasciato commenti a riguardo.




2 Commenti - Aggiungi commento

    • mm

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.