Iphone 5: altre fonti confermano la presenza di pannelli in-cell

Cresce sempre di più l’attesa sul prossimo smartphone di casa Apple. Dalle ultime sembra che Apple possa realmente considerare l’introduzione di pannelli touch in-cell sul prossimo iPhone. Tali affermazioni si basano su quanto riportato sul famoso sito AppleInsider

Il produttore di pannelli touch, Wintek, ha annunciato martedì che le vendite di giugno hanno subito un inusuale calo del 33.6% rispetto al mese precedente, segnalando la possibilità che la compagnia abbia perso l’opportunità di effettuare ordini chiave per quanto riguarda i prodotti di prossima generazione di Apple, ovvero il nuovo iPhone che, secondo i rumors, dovrebbe avere una tecnologia di pannelli touch in-cell.

Quindi tale perdita può farci immaginare che Apple si sia rivolta ad aziende più “importanti” come Sony – Sharp – Toshiba per la fornitura di pannelli touch in-cell per il nuovo iPhone.

La nuova tecnologia darà la possibilità di avere pannelli touch in-cell più sottili rispetto agli attuali pannelli on-cell.

Quindi, in tal caso, Apple potrebbe quindi ridurre lo spessore del prossimo smartphone di 0,5 mm. Questi pannelli, grazie al minor spessore, consentirebbero inoltre l’aggiunta di chip LTE, batteria più potente e altre componenti sul prossimo iPhone.

via

 




Tags:

Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.