iOS 7 potrebbe subire dei ritardi di rilascio

Gli analisti hanno più di qualche dubbio sul fatto che Apple riesca a lanciare il nuovo iOS in tempi brevi. Come detto, il nuovo sistema operativo avrà diversi miglioramenti dal punto di vista grafico e non solo. Jony Ive sarà alla base di tutti i cambiamenti che vedremo (e a questo punto non è sicuro) il 10 giugno con la presentazione del nuovo iOS 7.

Greg Sterling, un analista per Opus Research, afferma

Apple è veramente sotto grande pressione ed ha bisogno di tirar fuori qualcosa di diverso e di nuovo. Ive ha un grandissimo senso del design ed è stato alla base di un sacco di prodotti che hanno avuto un enorme successo, ma ha sempre avuto Jobs alle spalle che lo indirizzava e gli faceva in qualche modo da guida. Non è chiaro se Tim Cook sia in grado di prendere quel ruolo.”

Gli analisti si chiedono se Ive sia in grado di “far tutto da solo” o se la mancanza di una sorta di “aiuto” potrebbe portare la società a fare altri passi falsi cosi come le MAPPE(ad esempio). Apple non ha bisogno di questo al momento, ma di tutt’altro, come ben sappiamo e come ci ricorda ogni giorno il risultato del titolo del valore in borsa dell’azienda di Cupertino.

Tuttavia nelle ultime ore AllThingsD ha riportato in maniera abbastanza fiduciosa che iOS 7 non ritarderà , così come altri siti notoriamente affidabili dal punto di vista delle indiscrezioni pubblicate in passato.

Un ritardo nel rilascio del sistema operativo, provocherebbe a sua volta il ritardo del prossimo iPhone, elemento che indubbiamente porterà effetti disastrosi sulle finanze della società.

Inoltre è probabile, se non quasi sicuro, che iOS 7 non sarà ancora ultimato entro il 10 giugno, ma è normale, visto che la società presenterà probabilmente una sorta di beta nelle sue fasi primordiali, nella quale ulteriori feature verranno aggiunte nei mesi successivi.

Staremo a vedere!

via




Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.