iOS 11.2.2 rallenterà il mio Smartphone?

iOS 11.2.2 rallenta i dispositivi, vero o falso?

Meltdown e Spectre sono due minacce di sicurezza molto gravi rilevate da qualche tempo: si tratta d’una vulnerabilità che riguarda i processori veri e propri, e per rimediare al problema bisogna installare un aggiornamento su qualsiasi dispositivo che monti una CPU: parliamo quindi di prodotti con iOS, Android, Windows e MacOS che in questi giorni stanno ricevendo i loro aggiornamento. Il problema è che questi aggiornamenti rallenteranno inesorabilmente le CPU come conseguenza.

Secondo alcune fonti americane iOS 11.2.2, il nuovo aggiornamento di Apple, rallenta l’iPhone in maniera piuttosto gravosa. Si parla infatti del 50% o poco più di calo nelle prestazioni, qualcosa che ha messo in preoccupazione molti utenti.

Ad onor del vero bisogna dire che che queste informazioni non sono completamente vere. Sì, il calo di prestazioni c’è stato, ma non è del 50%.

Tra le motivazioni vi proponiamo:

  • Ogni iPhone ha una composizione diversa, anche se marchiata Apple. L’iPhone 6, 6S, 7 e 8 hanno prestazioni drasticamente differenti. Specificare che il calo di prestazioni è del 50% per tutti i modelli è errato.
  • Esistono tanti altri fattori che possono “disturbare” un test che se non fatto propriamente può dare dati inesatti: batteria, programmi aperti, dati spazzatura, memoria interna usurata, e così via.

Vediamo dunque quali sono i veri dati relativi al delle prestazioni degli iPhone:

  • iPhone 6 – Calo generale del 10% nelle prestazioni
  • iPhone 6S – Calo generale del 10% nelle prestazioni
  • iPhone 7 – Calo del 4% solo in alcune operazioni
  • iPhone 8 – Calo del 0,5% (praticamente nulla) in alcune operazioni
  • iPhone 8 Plus – Calo del 1,7% (impercettibile) in alcune operazioni

In tutto questo, riepilogando, solo se avete un iPhone 6/6S sentirete un calo di velocità. Ma è talmente minimo che probabilmente non ve ne accorgerete nemmeno!

Ma allora, perché molti dicono che il calo è drastico?

Il problema può dipendere da diversi fattori, fra i quali una batteria con una salute degradata (è ormai noto che l’Apple rallenta i suoi iPhone con una batteria più vecchia) e dei programmi che possono interferire con i test. Molti non hanno nemmeno aggiornato il proprio iOS – e lo hanno fatto solo ora per via di Meltdown / Spectre.

Tuttavia, se volete effettuare voi il test, ecco il programma adatto per farlo: Geekbench è quello più indicato ed universalmente usato per questo scopo.

Non importa se c’è un calo, l’update va comunque installato. E’ per la nostra sicurezza, e con Meltdown / Spectre non si scherza.




Reply