Internet Explorer: scoperta una pericolosa falla nel browser di Microsoft

Anche Microsoft lo ha confermato! C’è un bug all’interno di internet explorer non ancora corretto. La vulnerabilità è stata trovata e resa pubblica da Eric Romang in questi giorni.

Lunedì, la piattaforma open source Metasploit ha pubblicato un modulo che serve a far vedere cosa si può fare sfruttando il bug, mettendo di fatto, moltissima pressione sulle spalle di Microsoft e costringendola ad agire in assoluta emergenza e tempestività!

Microsoft ha spiegato che gli autori di attacchi possono sfruttarla per contagiare i pc di utenti che visitano siti malevoli e prendere così il controllo della macchina.

Al momento si consiglia di scaricare una patch temporanea (Enhanced Mitigation Experience Toolkit per le versioni da IE 6 a IE 9) per mettere una pezza a questo problema di vulnerabilità in attesa di un vero e proprio aggiornamento.

Dopo il download, Emet va installato e configurato manualmente, assieme a diverse opzioni di sicurezza di Windows che potrebbero essere di interesse per gli hacker.




Reply