Internet Explorer è il browser più vulnerabile del 2014

Secondo un rapporto pubblicato dalla compagnia Bromium Labs, il browser Microsoft ha dei primati, ma al negativo però! IE, infatti, primeggia sia in vulnerabilità che in attacchi subiti. Stando sempre a ciò che scrive il rapporto Explorer ha già collezionato nei primi sei mesi dell’anno più vulnerabilità dell’intero 2013, circa 130, mentre i concorrenti Mozilla e Chrome sono a circa 50.

Dal punto di vista degli attacchi Explorer è a tre, seguito da Flash con due.

Vulnerabilità-IE

La ricerca di Bromium specifica, poi, che sono due i principali tipi di attacchi informatici di cui è oggetto IE, i quali permettono di bypassare protezioni come l’ASLR e il DEP: uno è il return-oriented programming(Si tratta insomma di raggruppare pezzi di codice “buono” per costruire programmi malevoli, che devono terminare con un’istruzione di return) e l’altro è quello denominato Action Script Spray che permette ai malintenzionati di prendere il controllo di un’applicazione e poi man mano dell’intero sistema.




Reply