Internet Explorer 11 avrà molte novità

Con l’arrivo del nuovo sistema operativo Microsoft Windows 8 abbiamo visto tutti i cambiamenti apportati al famoso browser Internet Explorer, che è arrivato alla versione 10. A quanto pare con la prossima release di Windows (la blue) Internet Explorer 11 potrebbe contenere una sorpresa inaspettata: sembra essere progettata per “impersonare” un browser web che nulla a che fare né con IE né con il business di Redmond.

Una delle caratteristiche più interessanti di questa versione è quella secondo cui Microsoft sarebbe decisa a fare piazza pulita dei vecchi comportamenti non standard del proprio browser

Molti sviluppatori di pagine web sanno bene di cosa parliamo: Spesso i siti realizzati,  per essere compatibili con le particolarità di Internet Explorer, controllano la stringa di identificazione del browser (detta user agent) e, se scoprono che l’utente che visita il sito si sta servendo di internet explorer (MSIE), gli propongono una versione realizzata appositamente per IE(mediante un CSS)

Con l’avvento di Internet Explorer 11, Microsoft ha deciso di cambiare lo user agent da MSIE a IE, evitando così di farsi riconoscere e ottenendo, se esistono, le pagine scritte per gli altri browser.

A Redmond hanno poi deciso di andare oltre e di inserire il comando Like Gecko (come Gecko), dove Gecko è il motore di rendering di Firefox: in pratica, Internet Explorer si maschera da Firefox per essere sicuro di non ricevere le pagine scritte in base alle proprie esigenze ma quelle realizzate in base agli standard.

Altre novità che verranno introdotte saranno:

  • la sincronizzazione del browser con e SkyDrive
  • un download manager più moderno
  • supporto touch migliorato per IE11 desktop

Che ne pensate di questi cambiamenti?




Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.