Intel e i tablet basati su Windows 8

Dopo aver presentato i nuovi chip Atom Clover Trail, Intel è pronta a presentare i sistemi che ne faranno all’evento che si terrà il prossimo 27 settembre. L’evento sarà uno showcase per mostrare gli ultimi “tablet e convertibili” basati su chip SoC Atom Z2760 al quale parteciperanno i principali produttori di PC quali Acer, Asus, Dell, HP, Lenovo, Samsung e ZTE.

L’evento riguarderà i prodotti basati su Windows 8, ma la realizzazione di processori espressamente pensati per l’uso con il nuovo sistema a piastrelle scatena polemiche per la presunta rimozione del supporto agli OS basati su kernel Linux.

Intel, infatti, ha deciso di commercializzare i chip Clover Trail come impossibilitati a far girare il kernel del Pinguino, una questione resa ancora più importante dalla presa di posizione di AMD (simile ma non uguale a quella di Intel) sul focus delle prossime CPU Hondo su Windows 8.

Non ci sarebbe alcun limite tecnico che impedisca a Linux di supportare la nuova funzionalità, quindi la decisione di Intel di tagliare fuori il Pinguino (almeno a parole) apparirebbe piuttosto figlia di obblighi contrattuali o precise scelte commerciali.




Reply