Il pallone da calcio del futuro potrà interagire con smartphone e pc

Adidas, nota casa tedesca, in occasione della finale di Champions League, ha organizzato un evento per mostrare i progetti sui quali sta lavorando da diversi anni e che presto diventeranno prodotti commerciali ci un certo rilievo. La prima novità che potrebbe esser introdotta (non sappiamo ancora i tempi certi) è lo Smart Ball, un pallone intelligente dotato di sensori, e la nuove scarpe da calcio pesanti solo 99 grammi compatibili con il sistema miCoach Elite.

Adidas-miCoach-Smartball

Il pallone possiede una serie di sensori capaci di fornire informazioni utili al calciatore durante l’allenamento. Ecco che il giocatore potrà, dopo ogni allenamento, valutare le proprie prestazioni, grazie ai parametri mostrati e salvati dal pallone, che potranno poi essere trasmessi comodamente via Bluetooth. Siamo quindi davanti a un punto di svolta per lo sport più amato dagli italiani, e chissà, magari anche a un nuovo e più completo modo di fare l’allenatore.

D’altronde un coach potrebbe, con un tablet a portata di mano, capire perché un giocatore tira male le punizioni, e svolgere un allenamento mirato, tracciando i progressi fatti giorno dopo giorno

La nuove scarpe da calcio invece non hanno ancora un nome (prototipo), ma si candidano a sostituire le adizero f50, rispetto alle quali hanno un peso quasi dimezzato (99 grammi contro 165). Questo risultato è stato ottenuto utilizzando un singolo strato composta da una maglia di poliestere e poliuretano, progettata per proteggere il piede dalle lesioni.




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.