Il futuro della musica online viene dal passato: Microsoft lancerà Woodstock

Come il festival svolto nel 1969 si caricò di significati simbolici, così Woodstock, il nuovo servizio di Microsoft porterà innovazione nel modo di ascoltare musica online.

Windows phone 8

Sostituisce Zune, il software che installato su Windows Phone, consente di trasformarlo in un vero e proprio lettore mp3 versione Zune; probabilmente Woodstock sarà presentato al prossimo Electronic Entertainment Expo, che si terrà a Los Angeles il prossimo 7 luglio.

La volontà è, probabilmente, quella di prendere le distanze da Windows Phone 7 a cui Zune era strettamente legato e di associare il prodotto con il lancio di Windows 8.

Il servizio è caratterizzato da una piattaforma molto simile a Spotify, il software che da qualche anno è grande protagonista della condivisione di musica, e che utilizza il peer to peer attraverso un’interfaccia che richiama quella di Itunes. 

Woodstock quindi renderebbe possibile la condivisione totale della collezione musicale di ciascun utente, con conseguente sincronizzazione dell’archivio dei diversi dispositivi appartenenti allo stesso utente: cloud, computer e personal device.

Attendiamo quindi il lancio del nuovo servizio di Redmond, e se il nome viene dal passato, le innovazioni saranno certamente “futuristiche”.




Reply