Il cellulare fa venire il cancro al cervello? Le 7 regole per prevenirlo

0
492
radiazioni

Nella trasmissione del 19 novembre de “Le Iene Show” su Italia 1 è andato in onda un servizio che parlava di cellulari e di cancro al cervello che potrebbero generare questi dispositivi elettronici.

Le ricerche recenti mostrano risultati preoccupanti, per questo la nota trasmissione Mediaset, con la “Iena” Matteo Viviani, ha stilano 7 regole d’oro sul corretto utilizzo dei telefoni e per cercare di correre meno rischi possibili.

Cellulare e cancro: ecco i rischi e come prevenirli

Dopo anni di ricerche, sembrerebbe che l’uso del cellulare possa aumentare il rischio di tumore.  Con i tempi che corrono e con quello che ci permettono di fare i cellulari non possiamo certamente dirvi di non usarlo, ma possiamo indicarvi delle regole da tenere a mente per cercare di ridurre al minimo il rischio a radiazioni e a campi elettromagnetici.

Prevenire il tumore, ecco 7 regole de Le Iene

Le 7 regole per cercare di prevenire il cancro con l’utilizzo dei cellulari:

  • Evitate di parlare al cellulare tenendolo attaccato all’orecchio;
  • Usate il vivavoce o le cuffie; Preferibile il filo, wifi meglio di niente.
  • Il telefono non va tenuto nel taschino della giacca o dei pantaloni, per le donne mai vicino al seno;
  • Non dormire col cellulare sotto il cuscino, se proprio avete bisogno di tenerlo vicino a voi la distanza deve essere di almeno a 1 metro;
  • I mezzi in movimento sono i luoghi peggiori per telefonare; Si perchè un telefono per rimanere agganciato alla rete, emette più radiazioni visto che cambia continuamente “cella”.
  • Il telefono emette radiazioni anche quando non è in chiamata;
  • Ai bambini, è meglio dare un altro gioco! Ma se proprio dovete darglielo, non facciamogli passare ore e ore vicino.

Cellulare e cancro: ecco i rischi e come prevenirli, il video mediaset

Se volete vedere l’intero servizio andato in onda su Italia 1 de’ Le iene eccovi il link al servizio di Matteo Viviani.


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.