Il bazar delle truffe: come difendersi dal cybercrimine.

Non bastano i migliori antivirus, attraverso trojan riescono ad infettare il tuo pc e ad entrare nella tua rete.

Questa è la dichiarazione di Uri Rivner, capo della RSA, con sede a Tel Aviv,in Israele, e che con uno staff di 130persone tenta di contrastare i cybercriminali.

Il rischio è diventato davvero altissimo: basta collegarsi a qualsiasi sito che i cybercriminali abbiano attaccato con un virus: se si tratta di un trojan di ultima generazione non c’è nessuna speranza che venga riconosciuto dall’antivirus.

Attualmente è fin troppo facile entrare in possesso di virus: si tratta di siti nascosti, il cui accesso è possibile solo tramite invito dove si possono acquistare kit per attaccare utenti, oltre che a spiegazioni su come utilizzare il pacchetto “virus” e come utilizzare i proventi derivanti dalla cyber-attività.

Inoltre l’FBI, avvalendosi della RSA, ha scoperto l’esistenza di siti dover si possono acquistare carte di credito rubate a soli 10 dollari senza il rischio di essere intercettati: industrializzazione del cybercrimine, così l’Ufficio Federale ha definito questa nuova attività che crea non poche preoccupazioni.

Il consiglio per evitare queste cyber truffe è di non lasciarsi ingannare dalle mail che ci rinviano a siti sospetti, aggiornare sempre antivirus e ogni componente del sistema.

 




Tags:

Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.