I vantaggi e gli svantaggi delle auto con pilota automatico

Le auto con pilota automatico. Macchine che possono portarci da punto A fino al punto B guidando interamente (da sole) per tutto il tracciato. Già alcuni modelli sono in commercio, ma sono veramente tutt’oro quel che luccica? Vediamo in cosa risultano positive e in cosa devono ancora migliorare parecchio rispetto alla “persona”

I vantaggi delle auto con pilota automatico

Parliamo prima di tutto dei vantaggi, così da addolcire la parte degli svantaggi in arrivo:

Comporterà meno traffico. A volte il traffico è provocato per vari motivi, buona parte dei casi per “errore” umano. Man mano che le auto diventeranno tutte automatiche, queste possono sincronizzarsi fra di loro e viaggiare a velocità anche sostenuta a distanza ravvicinata rispetto all’altra auto.

Consuma meno benzina e quindi inquina di meno. L’auto è designata per viaggiare ad una velocità programmata per tutto il tracciato, difficilmente userà i freni se non nei giusti casi (semafori, ostacoli sul percorso…), è generalmente provato che accelerare e decelerare provoca un maggior consumo di benzina.

Il pilota automatico consuma almeno il 25% in meno di benzina.

Meno incidenti. Almeno su carta, è comprovato che l’81% degli incidenti avvengono sempre per errore di chi è alla guida dell’auto colpevole.

Secondo Google, l’uso del pilota automatico può prevenire molti incidenti. Su questo però, s’è sempre qualche dubbio (specialmente perché alcuni incidenti sono già accaduti da chi ha fatto utilizzo d’una versione o meno del pilota automatico)

Gli svantaggi delle auto con pilota automatico

Vediamo un pò cosa può andare storto con il pilota automatico:

Tutto ciò che richiede un’autista finirà per prendere strane direzioni. Taxi, Camion, e così via verranno solo diretti da un pilota automatico in futuro. Che fine faranno queste professioni? Le direzioni sono due: meno posti di lavoro, o la richiesta “esclusiva” d’avere dei piloti umani per certi casi specifici.

La sicurezza è ancora parecchio discutibile. Con auto che possono essere violate al volo e ricatti orchestrati da fantasiosi Hackers, avere una macchina che può essere presa sotto controllo da qualche malintenzionato non da una buona idea di tranquillità.

L’intelligenza artificiale richiede ancora parecchio lavoro. La pioggia può offuscare o confondere i sensori. Particolari colorazioni di vetture e camion possono risultare in mancate frenate, a volte con risultati fatali.

Guidare di notte o sulla neve comporta anche ulteriori problemi, con l’auto che non riesce a distinguere più il reale senso di marcia.

Detto ciò, la fiducia verso le auto con pilota automatico è ancora relativamente bassa. Il futuro però parla chiaro, e parla di auto elettriche che possono essere definitivamente controllate da un piccolo computer di bordo.

Per allora, i dubbi più grandi saranno stati probabilmente eliminati

Eccovi un video




Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.