I trucchetti che possiamo usare in Google Play Store

Google Play Store è certamente un “centro commerciale” digitale per tutte le nostre necessità riguardanti Android, anche se bisogna dire che non tutti conoscono i suoi piccoli trucchi e segreti.

Ecco qualche consiglio per dare una marcia in più alla vostra esperienza Play:

Installate Apps non disponibili nel vostro paese con una VPN. Lo sapete che non tutte le Apps pubblicate su Google Play Store sono disponibili per il vostro cellulare? Questo per vari limiti, imposti sia da Google che dallo sviluppatore.

Se siete in Italia, ad esempio, non potete scaricare un dato programma perché magari è dedicato solo all’America o può (potenzialmente) violare qualche legge italiana.

C’è sempre una soluzione però, ed è quella di usare una VPN. Esistono diversi tipi di VPN, come TunnelBear, che vi farà apparire come un cittadino d’un’altra nazione. Con questo trucchetto, potete scaricare Apps che non potete normalmente scaricare per le limitazioni regionali.

Fate caso ad una cosa però: se sono Apps per guadagnare online, dovete sempre mantenere una VPN attiva, o verrete rilevati ed il vostro account (legato all’App, non al play store) verrà eliminato. Alcune altre apps possono prendere la stessa decisione.

Mantenete Google Play via da malintenzionati o bambini capricciosi. Se il vostro Tablet o cellulare è condiviso fra più persone o siete spesso a rischio di essere controllati in remoto, potete imporre una protezione sull’App direttamente dal suo interno.

Non dovete installare nulla! Basta che aprite Google Play, andate nelle impostazioni e scrollando giù troverete la funzione “Controllo genitori”. Questo vi farà impostare un PIN con il quale proteggere l’App.

Fatevi sempre rimborsare da Play Store. Avete effettuato un acquisto e il programma non vi piace? Disinstallatelo entro 2 ore e Play Store vi rimborserà il tutto.

Potete richiedere anche un rimborso andando nelle “Mie apps e giochi”, cercando l’App che avete appena installato e controllando la sua pagina nello Store.

Se siete ancora entro le due ore, vedrete un terzo pulsante che indica un rimborso.

Fan dell’Indie? Provate l’Indie Corner. Gli Indies sono piccoli giochi e programmi creati da persone individuali o aziende emergenti che vogliono farsi un nome.

Se volete provarne qualcuno, Google Play Store ha una pagina dedicata a loro – anche se non è esattamente facile da trovare. L’indirizzo diretto è questo.




Tags:

Rispondi

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.