I Google Glass provocano mal di testa

Alcuni dei primi utilizzatori dei Google Glass hanno rivelato che durante l’utilizzo di questi occhiali interattivi hanno provato una sorta di mal di testa.

Google, durante la realizzazione dei Google Glass, ha ovviamente pensato a questo tipo di problematiche ed ha assunto consulenti come il dottor Eli Peli, un optometrista di Harvard.

Stando alle parole del dottore pare che in realtà non si tratti di un vero e proprio mal di testa ma di una sensazione di fastidio provocata dalla sollecitazione dei muscoli dell’occhio.

Il tutto sarebbe causato dal fatto che il display è posizionato in alto a destra, un’area poco confortevole dove la maggior parte degli umani guarda per pochi istanti appena prima di voltare la testa nella stessa direzione.

Le posizioni più confortevoli sono quelle verso le cui tendiamo a guardare maggiormente ovvero dritto davanti a noi o leggermente in basso, inizialmente il colosso di Mountain View aveva provato a sistemare il piccolo display proprio in queste posizioni ma poi ha dovuto rinunciarci dato che andava ad inficiare troppo sulla visuale dell’utente facendogli perdere una buona percezione dell’ambiente che lo circondava.




Reply