I cyber criminali sfruttano la nascita del principino per diffondere virus!

Che la notizia sia stata molto seguita, forse più del dovuto, è un fatto risaputo e sfruttando l’accanimento mediatico che si è diffuso intorno alla nascita del Royal Baby alcuni malintenzionati ne hanno approfittato per diffondere un virus.

In pratica in concomitanza con l’evento che ha tenuto milioni e milioni di internauti attaccati allo schermo per avere notizie riguardo al piccolo pargoletto di Buckingham Palace, è stata inviata una mail con oggetto “The Royal Baby: Live updates“.

La missiva prometteva aggiornamenti in tempo reale sulla nascita del principino promettendo addirittura riprese live dall’ospedale; fortunatamente la minaccia è stata prontamente debellata dai tecnici del Kaspary Lab che hanno riconosciuto il tipo di virus contenuto nel testo della mail: si trattava di Trojan-Downloader.JS.Expack.aiy.

Una volta cliccato, l’eseguibile infettava la macchina dalla quale era stato scaricato; ovviamente il nostro consiglio è di evitare di credere al contenuto delle mail che ricevete e di verificare sempre la veridicità delle stesse.
Se proprio vi scappa la curiosità, effettuate un controllo, oppure cercate la notizia utilizzando i motori di ricerca tradizionali; anche perché con tutto il mistero che ha avvolto, nel caso specifico, sesso e nome del nascituro, vi pare mai che una telecamera potesse addirittura riprendere scene dall’ospedale?

Siate cauti e navigate sempre in sicurezza!




Reply