I cellulari più sicuri e protetti di oggi

Gli Smartphone sono spesso definiti come vere bombe ambulanti per la nostra sicurezza e privacy: lasciano andare dati in giro quando ci connettiamo ad una connessione non sicura e come se non bastasse possono essere violati con facilità. A meno che non prendiamo i cellulari qui presentati per proteggerci, che sono fra i più sicuri del momento.

In questa guida analizzeremo anche i fattori più importanti che riguardano la nostra privacy e protezione:

  • Che tipo di criptazione utilizza? Criptare il cellulare è spesso un optional, ma necessario per tenerci più protetti. Più è alto il valore di Bit, più è migliore la protezione. Inoltre esistono due livelli di Criptazione: disco completo o a singolo file. Quest’ultimo è il più protetto ad oggi. La chiave di criptazione può essere sia basata su Software o su un chip dedicato.
  • Ha la possibilità di usare un VPN (Virtual Private Network) attivo 24 ore su 24?
  • Quanto tempo impiega la casa per rilevare e proteggere l’utente con una patch di sicurezza?

Oltre ciò, vi sono anche le funzioni speciali, come l’esclusione del tracciamento delle pubblicità o una schermatura contro i segnali delle torri Stingray (sono torri che emulano il segnale 3G e spiano gli utenti).

Iniziamo dunque a parlare dei migliori cellulari che possiamo trovare su questo campo:

Cellulari sicuri e protetti: iPhone 7

iphone 7

e come può mancare il cellulare che ospita il Messenger più sicuro del mondo, che ha costretto le forze dell’ordine americane ad interpellare un hacker straniero per violare un iPhone?

Ma andiamo per ordine. L’iPhone 7 al giorno d’oggi può effettuare una criptazione dei dati a 256-bit, in file per file, con un chip dedicato al suo interno. Questo rende lo Smartphone straordinariamente protetto.

Al di sopra di questo, abbiamo uno scanner d’impronte digitali e la possibilità di eliminare i nostri dati dopo un certo numero di tentativi di login falliti. Può, di suo, impedire alle pubblicità di tracciare i dati dell’utente. I vari buchi di sicurezza vengono risolti in appena un mese. I bachi in iOS sono presenti, ma rari. Il VPN perenne è disponibile, ma solo sotto modalità Supervisore.

Google Pixel: cellulari sicuri e protetti

pixel

Il cavallo di battaglia di Google ha una modalità di criptazione basata solamente sul suo sistema operativo Android, ma almeno è a 256-Bit, file per file. Ha uno scanner d’impronte ed è permessa l’installazione d’un VPN che può funzionare continuamente.

Un punto di forza sta certamente nel fatto che Android è molto malleabile, e quindi possono essere installati un sacco di programmi che aiutano ad aumentare la protezione dello Smartphone. Fra i servizi di Google c’è anche il Sandboxing, ovvero l’isolamento dei programmi ritenuti pericolosi, prima che questi arrivino a violare il cellulare dell’utente.

Google in genere rattoppa i buchi di sicurezza dopo un mese. Questi sono numerosi, Android è quasi sempre in continuo attacco sotto questo aspetto.

Blackphone 2

Blackphone 2

Cos’è questo cellulare? Probabilmente non l’avete mai sentito, ma se l’abbiamo inserito in questa lista è proprio perché è uno dei cellulari più sicuri che potete procurarvi senza spendere migliaia d’euro. Come mai? Andiamo per gradi: Criptazione 128-Bit a disco completo e nessun scanner d’impronte, il che non sembra molto incoraggiante.

Ha un sistema operativo personalizzato, basato su Android, chiamato Silent OS. Questo sistema operativo copre ogni minimo aspetto della nostra protezione, tenendo sempre al sicuro i nostri dati. Come tale, è possibile usare un VPN perenne ed altri programmi di protezione.

Può eliminare i nostri dati se il login viene respinto dopo alcuni tentativi. C’è qualcosa di definitivo che però rende questo Smartphone davvero speciale: cripta le nostre chiamate e i nostri SMS. Ovvio che questo include anche le chiamate via 3G, Non in VOIP come Whatsapp e simili.

Può inoltre proteggerci dalle torri StingRay, che possono spiare ogni nostra informazione mentre usiamo la connessione dati. L’unico problema è procurarsene uno!

solarin

Una menzione va fatta al Solarin, uno Smartphone che ha un pulsante fisico per entrare in una modalità per criptare le chiamate, i messaggi ed altro ancora. E’ attualmente uno dei cellulari più sicuri al mondo, ma oltre a richiedere all’altro utente di avere un Solarin a sua volta, questo Smartphone costa ben oltre diecimila euro!




Reply