Huawei Mate 10, tutto ciò che sappiamo

Dopo il successo del Mate 9 per un certo tempo nel campo fotografico, è arrivato il turno del modello successivo tanto atteso: Huawei Mate 10. Ecco cosa si conosce al momento di questo fenomenale Phablet.

Huawei Mate 10: data di uscita e prezzi

Quando uscirà?

Ci sono informazioni molto precise in merito a quest’aspetto. Il Mate 10 verrà lanciato il 16 Ottobre 2017 in Germania, con il probabile annuncio della versione Lite. Non sembra sia previsto al momento la versione Plus(una con il display più grande per intenderci).

Questo costerà?

La voglia matta di competere con l’Apple ha schiuso due fattori per questo nuovo Mate. Potenzialità d’altissimo livello ma allo stesso tempo un costo assai aumentato. Si parla di ben 1100 euro (o più) per l’acquisto della versione “normale”. Non si conosce il costo della versione Lite e dell’eventuale Plus(se ci sarà).

Huawei Mate 10: prestazioni

Che prestazioni presenta?

Su questa faccenda, c’è ancora parecchio mistero. Ma visto l’aumento del costo e la voglia di battere l’Apple sul campo, offrendo un Phablet potentissimo prima dell’uscita dell’iPhone 8, ci si aspetta un prodotto veramente capace di far di tutto.

Questo Phablet avrà un Chipset Kirin 970, l’ultimo prodotto fatto in casa Huawei. Il Kirin 970 è fatto apposta per “schiacciare” il Chipset più potente del mercato, ovvero lo Snapdragon 835.

E’ più piccolo ed offre più potenza, riuscendo così anche a consumare meno energia. Nulla toglie che con un nuovo Chipset, anche il chip video sarà migliore.

Questo è ciò che è confermato. Secondo le ultime interviste fatte a Richard Yu (il CEO Huawei Consumer Business Group) il Mate 10 sarà un phablet con una batteria molto più longeva, un Display che occupa quasi tutta la superficie del cellulare e la possibilità di ricaricare ancora più velocemente la batteria.

Avrà inoltre una fotocamera più potente e una grande quantità di aspetti tecnici che sono fatti apposta per competere con l’Apple.

Con questo, Richard Yu ha inoltre confermato che l’Huawei smetterà a breve di produrre cellulari economici. L’evoluzione di questa casa sembra perciò prospettarsi ad una sorta di “Apple ma con Android” nei prossimi anni.




Reply