HTTP 2.0 in arrivo, standard approvato

La nuova versione del protocollo di comunicazione su cui si basa tutto il web, HyperText Transfer Protocol (HTTP), è stata finalmente approvata.

La notizia è arrivata tramite il blog di Mark Nottingham, presidente dell’IETF HTTPBIS Working Group (un gruppo di ingegneri che si occupano di mettere a punto gli standard riguardanti internet), il quale ha annunciato che il nuovo standard HTTP 2.0 è stato formalmente approvato.

Attualmente quando navighiamo su internet i browser utilizzano lo standard HTTP 1.1 che risale al 1999. Lo standard di nuova generazione, arrivato dopo 16 anni, apporterà svariate migliorie tra le quali anche delle tecniche che consentiranno di velocizzare il caricamento delle pagine web.

Una di queste è denominata multiplexing e permetterà ai browser di inviare e ricevere più richieste/risposte su una singola connessione HTTP contemporaneamente.

L’approvazione per il momento è solo formale e bisognerà aspettare le ultime rifiniture prima che il nuovo standard venga pubblicato ufficialmente.

Lo standard HTTP 2.0 deriva dal lavoro svolto da Google sul protocollo SPDY che, sebbene fosse open source e supportato da browser come Chrome e Firefox, non è comunque stato standardizzato. L’azienda di Mountain View ha fatto sapere di essere lieta di aver contribuito alla realizzazione del nuovo standard HTTP e che abbandonerà SPDY in favore di HTTP 2.0.




Reply