HotMail 2.0 – Microsoft non vuole farsi pestare i piedi da nessuno!

0
16

Microsoft ha deciso di rilanciare Hotmail dopo che la piattafonna è stata “distrutta” dal crescente successo di Gmail di GOOGLE.

 

La WebMail di casa Microsoft presenta una serie di novità:

Innanzitutto ora è possibile allegare al messaggio fino a 200 file grandi 50 Mb l’uno, per un totale di 10 Gb per singola e-mail, sensazionale!!.

Inoltre è possibile inserire delle presentazioni di PowerPoint e dei documenti di Word nel corpo di un messaggio e si potranno spedire automaticamente ai propri contatti i risultati ottenuti con il motore di ricerca Bing.

Microsoft ha poi stipulato vari accordi con Linked ln, Flickr e Hulu, grazie ai quali sarà possibile utilizzare Hotmail per visualizzare e gestire le gallerie fotografiche e i contatti ospitati sul social network, in attesa del suo di social networl???

Per Info: http://windowslivepreview.com

 


Ti potrebbero interessare:

mm
CEO e fondatore del sito Chiccheinformatiche. Appassionato da anni all’informatica, è un programmatore esperto con la passione per le novità e gli aggiornamenti. Diplomato presso l’ITIS, vanta la realizzazione di software e applicazioni per computer e dispositivi mobili. Con una comprovata esperienza nell’ambito dei sistemi di rete, è esperto anche in hardware e installazioni di network. Oltre all’informatica ha un’altra grande passione, il calcio, che coltiva allenando una squadra di categoria dilettante con enormi soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTA BENE: tutti i commenti che inserisci entrano a far parte di una coda di moderazione e quindi se non li vedi è del tutto normale. Devi aspettare che l'amministratore del sito li veda e li approvi (con relativa risposta). Per questo motivo si è pregati di inviare un solo commento per volta per non intasare il sito di commenti doppi. Tranquilli! Rispondiamo a tutti. Dateci solo il tempo :)

Notificami per e-mail

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.