L’hacking di Siri permette comandi personalizzati

Ne abbiamo parlato spesso di Siri, il nuovo assistente vocale dell’iphone 4S di Apple integrato.

Chpwn, un hacker del panorama jailbreak che in questi giorni si sta occupando molto di questo nuovo assistente vocale, informa che è possibile effettuare un hacking e personalizzare alcuni comandi.

Siri, allo stato attuale, non è in grado di fare tutto. Per esempio se gli si chiede di mostrare una foto di un cane o dell’iPhone, non ci viene data alcuna risposta.

La buona notizia è che chpwn e GitHub, due hacker che si stanno impegnando a studiare a fondo tutto il nuovo sistema di Apple, hanno trovato il modo per personalizzare i comandi. La brutta notizia è che è piuttosto complicato e i possessori di iPhone 4S non possono attualmente farlo.

Perché?

La questione è molto semplice e chi ha seguito le notizie a riguardo negli ultimi giorni ci sarà sicuramente arrivato.

Per modificare Siri in qualsiasi delle sue parti, porting compreso, è necessario il jailbreak del nuovo terminale di mamma Apple che, attualmente, è in mano ai soli hacker e non disponibile quindi per gli utenti.

Nonostante le prospettive di un rilascio a breve non sembrino delle più rosee, i dev-team ci stanno lavorando sodo e stanno studiando a fondo anche il nuovo assistente vocale.

 

Fonte: CultOfMac




Tags:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.