Guida all'acquisto di un notebook

Molti utenti, quando si trovano di fronte all’acquisto di un notebook sono veramente confusi: o prendono un modello in “offerta” che magari non ha caratteristiche sufficienti alle proprie esigenze, o spendono troppo per un portatile con caratteristiche TOP che però non utilizzeranno mai a dovere.

Di seguito vedremo come procedere all’acquisto di un notebook principalmente che sia adatto alle nostre esigenze spendendo il giusto.

Possiamo dividere i notebook in “macro categorie”:

  • Notebook Entry ­Level: computer portatili base, con tutto il necessario per l’home office, la navigazione web e la posta elettronica DVD, musica, filmati etc.
  • Notebook Home­ Premium: computer portatili completi per l’intrattenimento casalingo; dai video in HD, al Blu­ray, passando per l’intrattenimento videoludico “di base”.
  • Notebook Office­ Center: portatili dedicati al lavoro. Caratteristiche molto precise per rispondere al meglio alle esigenze dell’utilizzatore.
  • Notebook Extreme Hardcore: ottimi portatili adatti a giocare, con caratteristiche (e prezzi) a “elevati”. Questa categoria prende il meglio dalle precedenti e ci aggiunge una potenza grafica ed elaborativa da top gamma.

Notebook Entry Level (massimo 500€)

Prendendo un notebook entry ­level di tale categoria inevitabilmente bisogna scendere a qualche “compromesso” (niente giochi recenti ad alta risoluzione) ma questo non significa rinunciare alle funzionalità base offerte dai moderni sistemi operativi e dai programmi.  Questa è sicuramente una delle categorie più importanti per accessibilità dei prezzi e ampia scelta di modelli.

Ecco le caratteristiche minime consigliate per un notebook di tale categoria:

  • CPU: Intel Core i3 3xxx (2 cores, 4 processi virtuali, Intel Graphics 4000)
  • CPU (alternativa): AMD A4­-Series 5xxx (2 cores, fino a 2.8 GHz, grafica Radeon 8310G integrata)
  • RAM: 4 GB DDR3
  • Disco rigido: almeno 320 GB
  • Dimensione display: 15,6″, risoluzione 1366 x 768
  • Scheda video: per le vostre esigenze sono più che sufficienti quelle integrate nelle CPU.
  • Wi­Fi b/g/n
  • Webcam frontale

Ecco alcuni validi modelli selezionati per questa fascia di prezzo:

  • ASUS Vivobook S500CA
  • Packard Bell EasyNote LE69KB

 

Notebook Home Premium (700-900€)

La categoria più gettonata, dove troviamo i notebook più equilibrati e in grado di accontentare (quasi) tutti. Tanta potenza, ma anche risparmio energetico, molto HD e schede video “più ragionevoli”, in grado di regalare qualche ora di divertimento anche con titoli recenti (ma senza esagerare con filtri ed impostazioni grafiche).

Ecco le caratteristiche minime consigliate per un notebook di tale categoria:

  • CPU: Intel Core i5/i7 4xxx (Quad­-core, 8 processi virtuali, fino a 3 GHz, Intel Graphics 4400)
  • CPU (Alternativa): AMD A8­-Series 4xxxM (Quad-core, Turbo core 3.0, scheda video Radeon 8510G integrata)
  • RAM: da 6 a 8 GB DDR3
  • Disco rigido: almeno 500 GB
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GT 7xxM
  • Scheda video (alternativa): AMD 7xxxM series
  • Dimensioni Display: Qualsiasi risoluzione
  • Wi­Fi b/g/n
  • Webcam HD

Ecco una selezione di modelli per tale categoria:

  • HP Envy 15-J022EL
  • ASUS VivoBook Touch U38N

 

Notebook Office Center (prezzo variabile)

La mobilità è tutto, quindi è richiesta anche un’autonomia superiore alla media e un peso decisamente “minimo”. Non male anche la possibilità di avvio “lampo” grazie ai nuovi SSD e alle funzioni di ibernazione intelligente presenti in quasi tutti gli OS moderni. Il prezzo di solito non è mai un problema, si arriva tranquillamente a spendere anche 1000-1500€ per i modelli più belli esteticamente e più accessoriati. Spesso ritroviamo in tale categoria gli Ultrabook certificati Intel, garanzia di design, performance e ultraleggerezza.

Ecco le caratteristiche minime consigliate per un notebook di tale categoria:

  • CPU (Alternativa): Intel Core i7 47xx/48xx ( fino a 3.9 GHz, Quad­core, 8 processi virtuali, Intel Graphics 4400)
  • CPU (Alternativa 2): AMD A10­-Series 57xxM (Quad core, Turbo core 3.0, scheda video integrata, Ultra risparmio energetico)
  • RAM: da 4 GB in su
  • Disco rigido: SSD ibrido da almeno 300 GB
  • Disco rigido alternativo: HDD da almeno 500 GB
  • Scheda video: integrata
  • Dimensioni Display: 15,6″ o 17,3″, risoluzione 1920 x 1080
  • Wi­Fi b/g/n
  • Webcam HD

Ecco alcuni validi esempi di notebook “Office”:

  • Toshiba Satellite U845-S406
  • ASUS Zenbook Infinity
  • HP SpectreXT

 

Notebook hardcore (nessun limite di spesa, minimo 1200€)

Il re dei notebook puoi trovarlo solo spendendo cifre importanti! Un notebook per fare tutto, anche giorare in HD ai titoli più recenti senza alcun rimpianto verso un PC fisso. Nessuna considerazione sul peso (infatti superano tutti i 4 Kg), nessun interesse al rumore o al calore generato (praticamente dei radiatori ausiliari della stanza, specie a pieno regime). Difficile chiedere di più ad un notebook.

Ecco le caratteristiche TOP per un notebook di tale categoria:

  • CPU : almeno Intel Core i7 4xxxMQ (fino a 4 Ghz, Quad Core, 8 processi virtuali, 8 MB di cache L3, scheda grafica Intel integrata)
  • CPU (Alternativa 2): AMD A10-Series 5757M (fino a 3.5 GHz, Quad Core, 4MB di cache L3, Radeon HD 8650G integrata)
  • RAM: 8 GB o più
  • Disco rigido: SSD, dimensioni varie
  • Disco rigido secondario: HDD da 1 TB
  • Scheda video: NVIDIA Geforce GTX 780M ( 2GB GDDR5, 1536 CUDA core, Tecnologia Optimus)
  • Scheda video alternativa: AMD Radeon HD 8870M ( 2GB GDDR5, 640 unità di calcolo GCN)
  • Dimensioni Display: 17,3″, risoluzione 1920 x 1080

Ecco alcuni validi modelli dedicati al gioco estremo:

  • Alienware 14
  • Alienware 17
  • Santech T55



Reply